Pedodonzia

interventi di pedodonzia A CATANIA
ed a gravina di catania

La pedodonzia  o odontoiatria pediatrica è il settore dell’odontoiatria specializzato nella cura dei denti e del cavo orale dei bambini. Nel campo terapeutico in generale, e ancor più in quello infantile, per ottenere un risultato di successo, la competenza medica deve essere associata a due fattori fondamentali: l’adozione di un approccio psicologico adeguato e l’impegno ad un’accurata prevenzione delle patologie. Per questo motivo, una prima visita di controllo odontoiatrico è consigliata a partire dai 5-6 anni.
Scarica e stampa la brochure

PSICOLOGIA DEL BAMBINO

Il dialogo come terapia deve essere utilizzato in presenza sia di specialisti sia di genitori, per permettere al bambino di superare le sue “ paure” soprattutto per quanto riguarda quella del dolore, in possibile presenza di procedure che possono essere adottate come chirurgia e trattamenti ortodontici.

LE PATOLOGIE ORALI

LA CARIE: è innescata dall'attacco di alcuni batteri che popolano il cavo orale.
Nei primi stadi, la carie è asintomatica, quando i batteri si spingono in profondità, il processo carioso dà origine a disturbi come il mal di denti.

LA PULPITE: è una delle più comuni e frequenti cause di mal di denti, che compare spesso come conseguenza di una carie dentaria. L’ intensità del dolore è sempre accentuata da stimoli termici (caldo/freddo), chimici (dolci e zuccheri) o meccanici (masticazione).

L’ ASCESSO: è l’ immediata conseguenza di carie complicate o lesioni gravi che causano infezione ( ricca di pus ) di denti o gengive.

AFFOLLAMENTO DENTALE: Il termine indica una differenza tra le dimensioni dentali complessive e la lunghezza della base ossea che accoglie i denti, cioè lo spazio nella mascella non è sufficiente a contenere correttamente tutti i denti che tendono ad inclinarsi e a posizionarsi più indietro o più avanti, nel tentativo di ricavarsi lo spazio per poter fuoriuscire.

L’AGENESIA: è la mancanza permanente e definitiva di qualche dente, da latte o permanente.

LA SINDROME DA BIBERON: è una carie che si crea quando residui di bevande zuccherate come il latte e i succhi di frutta restano depositati nella bocca. 

LA DEGLUTIZIONE ATIPICA: è un disturbo del meccanismo di deglutizione normale caratterizzato dalla presenza e persistenza nel tempo di movimenti linguali non corretti.

L’ AFTA: è una dolorosa ulcera all'interno della cavità orale causata da una rottura della mucosa. Viene altresì indicata come stomatite aftosa.

TRATTAMENTI

FLUORO PROFILASSI: è un metodo rapido, assolutamente indolore e pertanto ben accetto dai piccoli pazienti che assicura insieme alle sigillature e a controlli periodici, una protezione assolutamente certa dalla carie.

 ESAMI E ATTREZZATURE

Oltre all’anamnesi risultano fondamentali le “ radiografie “.
Le radiografie essenziali sono le Rx panoramiche – endorali e telecranio.

IL PROTOSSIDO DI AZOTO: COME FUNZIONA?

Il protossido d'azoto è un gas inodore ed incolore ; possiede blande proprietà anestetiche ma potenti proprietà analgesiche ed ansiolitiche e viene comunemente impiegato nel mantenimento dell'anestesia; l 'inalazione di questa miscela induce uno stato di sedazione cosciente, durante il quale vengono conservate la capacità di respirare autonomamente, i riflessi e la capacità di rispondere a stimoli verbali. 
NON E' PERICOLOSO, è un farmaco sicuro e la sua rapidità d'azione lo rende facilmente applicabile anche al contesto dell'emergenza.
NON CI SONO CONTROINDICAZIONI, la sedazione cosciente riduce anche i tempi di recupero rispetto ad altre modalità di sedazione e risulta essere una modalità di trattamento ben accettata dai bambini e dai genitori .
 Inviate subito un messaggio tramite l'apposito modulo di contatto per informazioni e preventivi
Share by: